CORONAVIRUS - Avviso

ROOT» Categoria: CORONA VIRUS
Pubblicato 07 Marzo 2020
Stampa

 

Cari concittadini,

 

preso atto della notizia di alcuni casi di coronavirus in comuni a noi vicini, Vi chiedo ancora la massima collaborazione nel rispetto scrupoloso delle misure igienico-sanitarie allegate al DPCM 04.03.2020, sotto riportate:

 

> lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;

> evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;

> evitare abbracci e strette di mano;

> mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;

> igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

> evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l'attivita' sportiva;

> non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

> coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;

> non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;

> pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;

> usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

 

Raccomando alla popolazione con più di 65 anni di evitare i luoghi affollati, i trasporti pubblici ed ogni occasione di esposizione a possibili rischi di contagio.

Per informazioni generali, Vi invito a rivolgerVI a :

- Numero 1500, gestito dal Ministero della Salute, che risponde alle domande dei cittadini sul nuovo Coronavirus. Disponibile anche in lingua cinese.

- Numero verde 800.89.45.45, gestito da Regione Lombardia, da contattare in caso di sintomo sospetto.

- Numero verde: 800 769622, gestito da ATS Insubria e attivo dalle ore 8.00 alle ore 22.00, per chiedere informazioni di carattere generale in merito al Coronavirus e per raccogliere le segnalazioni di persone rientrate dalla Cina o dalla aree epidemiche riconosciute sul territorio nazionale.

 

Carugo, 7 marzo 2020

 

IL SINDACO – Daniele Colombo

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.